Vai al contenuto

Piano di emergenza

II Piano di emergenza comunale di protezione civile costituisce lo strumento operativo che, in presenza di eventi calamitosi o emergenze di rilievo, consente di coordinare le attività delle strutture municipali del Comune di Mottola, nel quadro delle competenze di tutti gli Enti ed Organi istituzionalmente preposti alla Protezione Civile, comprese le Associazioni di Volontariato.
Il Piano, dopo aver analizzato le caratteristiche del territorio comunale ed i rischi naturali o derivanti dalle attività antropiche, individua le disponibilità di personale e mezzi nell’ambito Comunale, assegna i compiti e definisce le procedure di intervento in caso di emergenza.
Le predisposizioni organizzative di cui sopra vanno costantemente controllate, aggiornate e perfezionate con il consapevole contributo di tutti gli Organi Comunali preposti alla loro attuazione. Il coordinato apporto di tali Organi è assolutamente indispensabile per il conseguimento degli automatismi operativi necessari per fronteggiare efficacemente un evento calamitoso.
Il Piano Comunale di Protezione Civile del Comune di Mottola, è stato redatto secondo le indicazioni fornite da:

  • Manuale Operativo per la predisposizione di un piano comunale o intercomunale di protezione civile”, della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Capo del Dipartimento della Protezione Civile – Commissario Delegato ai sensi dell’O.P.C.M. 28 agosto 2007, n. 3606 (ottobre 2007);
  • Deliberazione della Giunta Regionale 07 marzo 2005, n. 255, L. 225/1992 vigente
  • D.L.vo 112/1998 e L.r.18/2000. protocollo d’intesa sulle linee guida regionali per la pianificazione di emergenza in materia di Protezione Civile (B.U.R.P. n. 50 del 06.04.2005).

Clicca su per accedere ai contenuti del Piano di protezione civile vigente.

Vedi anche:

Accessibility